SAVE THE DATE – 26 e 27 GIUGNO 2014, A NAPOLI LA SESTA EDIZIONE DI PORT&SHIPPINGTECH

Da Genova a Napoli, per creare un ponte ideale verso il Mediterraneo e riconfermare il ruolo chiave dell’Italia nello sviluppo del cluster marittimo del Mare Nostrum.

A breve online tutti i dettagli!

1500 PARTECIPANTI, 85 AUTOREVOLI RELATORI – IL CONSUNTIVO DELLA V EDIZIONE DI P&ST

Oltre MILLECINQUECENTO presenze e OTTANTACINQUE autorevoli relatori provenienti dalle Istituzioni locali e nazionali, dalla Commissione Europea, dalla finanza e da grandi aziende del settore a confronto: questi i principali numeri della V edizione di Port&ShippingTech, il forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, organizzato da ClickutilityTeam e appena conclusosi a Genova.

Durante il forum è stato lanciato ufficialmente il “gemellaggio” con la città di Napoli: l’edizione 2014 di Port&ShippingTech si svolgerà infatti nel capoluogo partenopeo, principale porto del Mezzogiorno.  Unire le due città creando un ponte ideale verso il Mediterraneo per riconfermare il ruolo chiave dell’Italia nello sviluppo del cluster e del commercio marittimo del mare nostrum: questo il prossimo obiettivo degli organizzatori.

Navigazione sostenibile e risparmio energetico le parole chiave di GREEN SHIPPING SUMMIT,  il forum dedicato  alle innovazioni tecnologiche e ai nuovi carburanti per ridurre l’impatto ambientale e incrementare l’efficienza energetica nel settore marittimo. All’indomani della Proposta di direttiva del 24/1/2013 Infrastrutture per la fornitura dei combustibili alternativi  per la prima volta i principali player politici e associativi, – italiani ed europei – assieme agli operatori della filiera si sono riuniti a Genova. Protagonista  il GNL – gas naturale liquefatto. In questa occasione si è ribadita la convenienza economica (dal 15 al 25%) di questo combustibile pulito rispetto al combustibile marino ad alto tenore di zolfo, oggi ancora utilizzato come principale fuel navale nel Mediterraneo.

Tutti concordi che nei prossimi anni occorrerà puntare sugli investimenti nella supply chain del GNL Marino per promuovere lo sviluppo di un mercato del gas naturale liquefatto e, soprattutto, la costituzione di una nuova filiera produttiva, con una particolare attenzione alla  realizzazione di adeguate infrastrutture di stoccaggio e delle bettoline per il rifornimento. Secondo stime preliminari di Ecba Project – coordinatore scientifico del forum – gli investimenti in Italia associati alla proposta di direttiva sono fra 700-1100 milioni di euro al 2020 suddivisi  fra  infrastrutture di stoccaggio e distribuzione (400-600 milioni) e investimenti per la costruzione di bettoline e navi di bunkeraggio (300-500). Il forum è stata anche l’occasione per sottolineare i vantaggi economici per la cantieristica navale italiana derivanti dalla diffusione del GNL nel Mediterraneo oltre che i benefici ambientali che potrebbero superare i 10 miliardi di euro l’anno.

Ottimizzazione della logistica portuale, incremento dei traffici e rispetto dell’ambiente i principali argomenti emersi durante SMART PORT, il convegno dedicato ai progetti all’avanguardia per incrementare sostenibilità ambientale e competitività economica dei porti italiani. I principali soggetti politici regionali e non assieme agli addetti ai lavori si sono confrontati su temi quali il rilancio del trasporto ferroviario cargo e le  soluzioni IT per lo sviluppo dell’intermodalità e della tracciabilità della merce. “Puntare su pochi porti attrezzati con retroporti e servizi logistici per riunire in un territorio specifico tutte le eccellenze dello shipping è la ricetta per lo sviluppo della portualità”, ha sottolineato Sergio Bologna, uno dei maggiori esperti di logistica e shipping a livello internazionale, relatore a P&ST 2013.

Centralità del Mediterraneo, opportunità di sviluppo di nuovi traffici per i porti italiani e, soprattutto, maggiori investimenti nei rapporti ITALIA – TURCHIA, i principali temi del dibattito sui NUOVI MERCATI. Protagonisti i nuovi investimenti in Liguria dell’armatore Lucien Arkas, grande sostenitore dell’ingegnosità degli italiani oltre che della necessità di rafforzare i rapporti economici tra le due sponde del Mediterraneo. Intervenendo al convegno, Farkas ha anche insistito sulla necessità di sviluppare l’intermodalità e il trasporto ferroviario nel nostro Paese. L’ambasciatore turco in Italia Hakki Akil ha poi ribadito l’importanza dello shipping nello sviluppo delle relazioni economiche fra i due paesi. La Turchia negli ultimi dieci anni ha triplicato il proprio PIL e l’Italia è stata fondamentale per questa crescita. L’interscambio commerciale a oggi si attesta infatti sui 15 miliardi di euro all’anno e nel 2013 dovrebbe toccare il 16 miliardi di euro.

Port&ShippingTech è stato promosso da: Autorità portuale di Genova, Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova.

Si ringraziano gli sponsor – Wartsila, Almaviva, Terminal S. Giorgio, Det Norske Veritas, FuoriMuro, Circle, Akzo Nobel, Alfa Laval, Selex ES, SIEMENS, Bureau Veritas e Turkish Airlines – e tutte le collaborazioni – Federchimica-Assogas Liquidi, Banca Carige Italia, Assagenti, Assocostieri, Assoporti, Federagenti, Fedespedi, Confitarma, IIC – Istituto Internazionale delle Comunicazioni, International Propeller Clubs, Ligurian Ports Alliance, ECBA Projects, GISBIR e Porto Antico – che hanno reso possibile questa edizione.

CLICKUTILITYTEAM è leader in Italia nell’ideazione e realizzazione di eventi B2B per i settori della mobilità sostenibile, logistica, energia, ambiente e high tech. La società opera dal 2005. I servizi si sono evoluti e si sono consolidati nel tempo. ClickutilityTeam è oggi riconosciuta tra i più innovativi e originali organizzatori di conference&expo. http://www.clickutilityteam.it/

 

AL VIA DOMANI PORT&SHIPPINGTECH 2013

AL VIA DOMANI PORT&SHIPPINGTECH 2013
Genova – 19 e 20 settembre

Il Forum Port&ShippingTech si svolgerà presso il Centro Congressi Porto Antico e Palazzo San Giorgio, sede dell’Autorità Portuale di Genova.

La partecipazione è gratuita, ISCRIVITI ORA!
potrai seguire tutte le conferenze

PROGRAMMA GIOVEDI’ 20:

Centro Congressi Porto Antico
ore 9: Green Shipping Summit (sessione istituzionale)
ore 14: Smart Port

Palazzo San Giorgio
ore 9: Smart Port – MIELE project
ore 14: Green Shipping Summit (tavola rotonda)

SCARICA L’AGENDA DETTAGLIATA

 

News  dalla GENOA SHIPPING WEEK!

Oggi in programma il seminario sulla certificazione AEO e sigilli elettronici organizzati da DDKP Bridge, il workshop sulla Corporate Social Responsibility e lo shipping curato da EticLab e l’evento organizzato dal Propeller Internazional Clubs sulla figura dell’agente marittimo. 

La conferenza stampa in programma alla Fondazione Ansaldo è stata invece posticipata a data da destinarsi, a causa di imprevisti problemi organizzativi.

SCARICA il calendario degli eventi per scoprire tutti i dettagli.
http://www.genoashippingweek.it
 

INFORMAZIONI COMMERCIALI
Gloria Cottafava
+39 348 479 4176
g.cottafava@clickutilityteam.it

INFORMAZIONI PER LA STAMPA
Isabella Rhode +39 320 0541543
Francesca Sanguineti  +39 334 6818607
ufficiostampa@clickutilityteam.it

Wärtsilä – Gold Sponsor

IMG_5305Wärtsilä, in qualità di gold sponsor, parteciperà a Port&Shipping Tech 2013.

 Il Forum prevede un fitto programma al quale siamo lieti di contribuire, nella sessione plenaria e in quella tecnica, il “Green Shipping Summit”, con tre interventi che tratteranno temi molto attuali.

 Agli speech interverranno:

Marco Golinelli – Vice President – Power Plant, che discuterà del ruolo del GNL (Gas Naturale Liquefatto) nel settore marino ed energetico in uno scenario presente e futuro.

Yves Bui – Director – Fuel gas handling, evidenzierà la crescente importanza del GNL (Gas Naturale Liquefatto) nel settore marittimo, sia in un’ottica di impatto ambientale che riduzione dei costi di combustibile.

Leonardo Sonzio – Director – Retrofit, Environmental Solutions, il cui intervento vertira’ sulla tecnologia scrubber; Sonzio presenterà il portfolio prodotti Wärtsilä SOx Scrubber Systems e alcune referenze commerciali. Inoltre verranno approfonditi alcuni aspetti relativi alle normative.

Wärtsilä, azienda quotata in borsa sul NASDAQ OMX di Helsinki, Finlandia, è leader mondiale nella fornitura di soluzioni per la generazione di energia progettate per il settore navale e terrestre, volte all’innovazione tecnologica e alla totale efficienza. Wärtsilä riesce a coniugare ambiente ed economia, ottenendo il massimo delle prestazioni con soluzioni pensate ad hoc per i propri clienti.

Wärtsilä Italia impiega all’incirca 1500 persone di cui 1200 a Trieste dove ha l’head office e uno dei suoi stabilimenti più grandi al mondo. Altri uffici hanno sede a Milano, Napoli e Taranto, mentre a Genova c’è anche un’officina di riparazioni che lavora e ricondiziona parti di motori. Wärtsilä Italia sviluppa, commercializza, produce e offre servizi di assistenza per un’ampia gamma di motori diesel e a gas a velocità media capaci di fornire da 1,9 MW a 23 MW di potenza.IMG_5157b

Il supporto alla clientela continua per tutto il ciclo di vita degli impianti sia marini sia terrestri con un servizio di alta qualità e il supporto di esperti garantito in ogni parte del mondo e con il massimo rispetto possibile dell’ambiente.

La legislazione ambientale e la necessità di efficienza energetica sono in questo momento i principali driver che orientano le azioni aziendali verso lo sviluppo delle proprie attività in modo più sostenibile.

Questo approccio alla sostenibilità è basato sulla prestazione economica, ambientale e sociale. L’attenzione si focalizza sulla profittabilità, su prodotti e servizi rispettosi dell’ambiente e su un codice di condotta responsabile.

Cordialmente,

Best regards,

Biljana Todic

Communication & Branding Manager

Wärtsilä Italia S.p.A.

Bagnoli della Rosandra, 334

San Dorligo della Valle

34018 Trieste – Italy

Tel.   +39 (0)40 319 5229

Fax.  +39 (0)40 319 5728

Mob. +39 366 5725285

biljana.todic@wartsila.com

www.wartsila.com

I CONVEGNI PORT&SHIPPINGTECH 2013: focus NUOVI MERCATI

  I CONVEGNI PORT&SHIPPINGTECH 2013

Focus NUOVI MERCATI
Venerdì 20 settembre

Il convegno presenterà un quadro di insieme delle tendenze di crescita dei traffici del bacino del Mediterraneo strettamente correlati allo sviluppo di nuove realtà economiche emergenti. La Turchia, Paese Ospite di questa edizione, sarà protagonista della sessione pomeridiana.

La partecipazione al Forum è gratuita, ISCRIVITI ORA!
potrai partecipare a tutte le conferenze in programma

PROGRAMMA del convegno “NUOVI MERCATI”

Venerdì 20 / Centro Congressi, Sala Grecale
ore 9.00 – 13.00

Prima Sessione Aree di sviluppo per il cluster marittimo nazionale: le potenzialità del bacino del Mediterraneo
Ne parleranno, tra gli altri: Marco Doria – Sindaco di Genova, Paolo Odone – Presidente Camera di Commercio di Genova, Alessandro Repetto – Presidente Comitato Scientifico della Genoa Shipping Week e Vice Presidente Banca Carige Italia, Sergio Bologna – Membro Comitato Direttivo CISCo, Pasqualino Monti – Presidente Autorità Portuale di Civitavecchia, Giovanni Lorenzo Forcieri – Presidente Autorità Portuale di La Spezia, Francesco Mariani – Presidente Autorità Portuale del Levante, Giuliano Gallanti – Presidente Autorità Portuale di Livorno, Paolo Costa – Presidente Autorità Porutale di Venezia, Piero Lazzeri – Presidente Fedespedi, Augusto Cosulich – Fratelli Cosulich.

ore 14.00 – 18.00
Seconda sessione Lo sviluppo delle relazioni Italia – Turchia
Intervengono, tra gli altri: Gian Enzo Duci - Presidente Assagenti, Luigi Merlo – Presidente Autorità Portuale di Genova, Hakki Akil - Ambasciatore di Turchia a Roma, Lucien Arkas - Arkas Holding, Metin Kalkavan – Presidente Turkish Chamber of Commerce, Maurizio Fasce – Presidente di Spediporto, Riccardo Monti – Presidente ICE.

SCARICA l’agenda completa delle conferenze

Port&ShippingTech è promosso da: Autorità portuale di Genova, Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova.
Hanno aderito in qualità di Sponsor: Wartsila, Almaviva, Terminal S. Giorgio, Det Norske Veritas, FuoriMuro,  Alfa Laval, Akzo Nobel, Circle, Selex ES, SIEMENS, Bureau Veritas e Turkish Airlines.

 

 Oggi diamo il via alla GENOA SHIPPING WEEK!

Inaugura oggi la Genoa Shipping Week, settimana di iniziative dedicate allo shipping organizzata da Clickutility Team e Assagenti, che animerà Genova dal 16 al 22 settembre. SCARICA il calendario degli eventi.
Per maggiori dettagli consulta http://www.genoashippingweek.it
 

INFORMAZIONI COMMERCIALI
Gloria Cottafava
+39 348 479 4176
g.cottafava@clickutilityteam.it

INFORMAZIONI PER LA STAMPA
Isabella Rhode +39 320 0541543
Francesca Sanguineti  +39 334 6818607
ufficiostampa@clickutilityteam.it

I CONVEGNI PORT&SHIPPINGTECH 2013: focus SMART PORT

  I CONVEGNI PORT&SHIPPINGTECH 2013

Focus SMART PORT
Giovedì 19 settembre

Un convegno dedicato ai progetti all’avanguardia per l’ottimizzazione della logistica portuale.

PROGRAMMA

Giovedì 19 / Centro Congressi, Sala Grecale,  ore 14.00
• Soluzioni IT e tecnologie all’avanguardia per lo sviluppo dell’intermodalità e della tracciabilità della merce
• Lo sviluppo dello “sportello unico marittimo” e del sistema doganale portuale
•  I progetti avviati in Italia con particolare riferimento all’area del Nord Ovest

La partecipazione è gratuita, ISCRIVITI ORA!

In questa occasione sarà presentato il progetto Tiger, finalizzato a creare una interconnessione tra le principali località portuali Europee e zone interne attraverso collegamenti di tipo intermodale. Particolare attenzione sarà dedicata al dimostratore Genoa Fast Corridor (GFC) e alla correlata innovazione, di cui la GFC-Platform costituisce l’ossatura tecnologica.

Tra i relatori si segnalano: Riccardo Bozzo – Professore Associato in Tecnologie Elettriche Facoltà di Ingegneria Università di Genova; Raffaella Paita – Assessore alle Infrastrutture Regione Liguria; Renzo Guccinelli - Assessore allo sviluppo economico Regione Liguria; Francesco Oddone – Assessore allo sviluppo economico Comune di Genova; Riccardo Fuochi - Presidente Propeller Club Port of Milan; Willem van der Schalk - AD a.hartrodt GmbH & Co. KG; Teresa Alvaro – Direttore area centrale tecnologie per l’innovazione Agenzie delle Dogane e dei Monopoli; Maurizio Anselmo – AD Terminal San Giorgio; Luca Abatello – Technical Project Leader Genoa Fast Corridor e CEO Circle;  Guido Porta – Presidente Fuori Muro

SCARICA l’agenda delle conferenze

Port&ShippingTech è promosso da: Autorità portuale di Genova, Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova.
Hanno aderito in qualità di Sponsor: Wartsila, Almaviva, Terminal S. Giorgio, Det Norske Veritas, FuoriMuro,  Alfa Laval, Akzo Nobel, Circle, Selex ES, SIEMENS, Bureau Veritas e Turkish Airlines.

 

La GENOA SHIPPING WEEK (16-22 settembre) presentata in conferenza stampa

La Genoa Shipping Week, organizzata da Clickutility Team e Assagenti, è stata presentata alla stampa presso la Sala Dorata della Camera di Commercio di Genova. Leggi QUI la rassegna stampa e SCARICA il programma della Settimana.
Per maggiori dettagli consulta http://www.genoashippingweek.it

 

 

INFORMAZIONI COMMERCIALI
Gloria Cottafava
+39 348 479 4176
g.cottafava@clickutilityteam.it

INFORMAZIONI PER LA STAMPA
Isabella Rhode +39 320 0541543
Francesca Sanguineti  +39 334 6818607
ufficiostampa@clickutilityteam.it

Terminal San Giorgio – Silver Sponsor

Terminal San Giorgio è uno dei principali sponsor dell’edizione 2013 di Port&Shipping Tech, organizzato con l’obiettivo di offrire ad operatori e stakeholders dei settori shipping, logistica e trasporto multimodale una occasione di confronto ed esposizione dei temi, prodotti ed evoluzioni principali nel panorama internazionale.

Terminal San Giorgio (TSG), terminal multipurpose operante nel porto di Genova dall’Aprile 2006 è attivo nei traffici di container, merce varia (break bulk), impiantistica (project cargo), prodotti siderurgici, yacht e mezzi rotabili. Realtà in forte crescita e primario operatore per le Autostrade del Mare nel Porto di Genova, TSG partecipa alla giornata di Port&Shipping Tech del 19 Settembre intervenendo al panel SMART PORT quale partner di progetto TIGER\Genoa Fast Corridor.

TIGER, acronimo di “Transit via Innovative Gateway Concepts solving European Intermodal Rail Needs” è un progetto finanziato dalla Commissione Europea e diretto a ridurre il congestionamento di aree portuali e rete stradale, con l’obiettivo di una mobilità più sostenibile. Il dimostratore GFC si propone di connettere la Liguria (attraverso i terminal portuali di Genova e Voltri) al centro e nord Europa tramite la linea ferroviaria che unisce Genova al retroporto di Rivalta, attraverso trasporto intermodale. Terminal San Giorgio figura tra i partner istituzionali di questo progetto, sostenuto da autorità pubbliche ed imprese private: Maurizio Anselmo, amministratore delegato di TSG illustrerà quale Demonstrator Leader le evoluzioni e prospettive future di GFC.

In particolare, è importante sottolineare il ruolo del corridoio intermodale Genova-Rivalta quale strumento in grado di rivestire un ruolo strategico per la competitività territoriale del Nord-Ovest italiano ed assicurare alla Liguria una nuova centralità nello scenario portuale Mediterraneo.  Le opportunità fornite dalle innovazioni in corso dal punto di vista tecnologico, operativo, normativo e delle procedure doganali hanno un alto potenziale sinergico che in prospettiva potrebbe tradursi nella creazione di un corridoio intermodale internazionale, connettendo i porti di Africa e Sud Est Asiatico a quelli Mediterranei e alle destinazioni centro Europee.

Unitamente a TSG, partecipano al progetto (e al convegno) i partner Rivalta Terminal Europa, snodo retroportuale per le aree Nord Italiane e Centro Europee interessate da GFC, unitamente a Regione Liguria ed Autorità Portuale di Genova, che hanno fornito il loro supporto in virtù del forte potenziale strategico  dell’intero progetto TIGER per i porti liguri.

Maurizio Anselmo, che interverrà direttamente quale Demonstrator Leader di GFC , sottolinea come il corridoio stesso possa consolidarsi quale via più veloce per accedere al Centro Europa assicurando alla Liguria tramite efficienza ed eccellenza operativa, un ruolo centrale nella gestione dei trasporti da Sud Est Asiatico all’area Europea.

I convegni di Port&ShippingTech 2013: focus GREEN SHIPPING SUMMIT

  I CONVEGNI PORT&SHIPPINGTECH 2013
Focus GREEN SHIPPING SUMMIT

19 e 20 SETTEMBRE

Un’importante occasione di dibattito sulle best practice aziendali, sulle innovazioni tecnologiche e i nuovi carburanti per la riduzione dell’impatto ambientale del trasporto marittimo.

  La partecipazione è gratuita, ISCRIVITI ORA!

PROGRAMMA

Giovedì 19 settembre:  sessione di apertura dedicata alle opportunità per il settore marittimo offerte dalla proposta di direttiva sulle infrastrutture per i combustibili alternativi, con particolare riguardo al LNG (Liquefied Natural Gas),  che sta emergendo come soluzione economicamente molto conveniente ai fini del rispetto delle normative ambientali IMO.

Tra i relatori si segnalano: Torsten Klimke – Head of Team, Unit for Maritime Transport&Logistics, DG Mobility and Transport European Commission, Marco Golinelli – Vice Presidente Wärtsilä Italia Power Plant, Valeria Novella – Presidente Giovani Armatori Confitarma, Pasqualino Monti - Presidente Assoporti e Carlo Fidanza – Membro Commissione Trasporti e Turismo Parlamento Europeo.

Venerdì 20 settembre: focus sulle tecnologie per l’efficienza ambientale delle navi e sulle best practice ambientali dei principali porti nazionali cui parteciperanno, tra gli altri:
Andrea Orlando – Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Giuseppe Alati – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti,  Yves Bui – Wärtsila, Giorgio Fabbi - Akzo Nobel Coatings, Leonardo Sonzio – Wärtsilä Finland, René Diks – Alfa Laval, Martial Claudepierre – Bureau Veritas, Sergio Barni – Siemens, Alberto Portolano - Grimaldi Group, Vincenzo Galati – Costa Crociere, Antonis Michail – ESPO.

SCARICA l’agenda delle conferenze

Port&ShippingTech è promosso da: Autorità portuale di Genova, Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova.
Hanno aderito in qualità di Sponsor: Wartsila, Almaviva, Terminal S. Giorgio, Det Norske Veritas, FuoriMuro,  Alfa Laval, Akzo Nobel, Circle, Selex ES, SIEMENS, Bureau Veritas e Turkish Airlines.

 

PORT&SHIPPINGTECH main conference della GENOA SHIPPING WEEK, 16-22 settembre

Cinquemila ospiti attesi in città per la prima edizione della Genoa Shipping Week, organizzata da Clickutility Team e Assagenti. Per info e programma dettagliato della Settimana: http://www.genoashippingweek.it

 

 

INFORMAZIONI COMMERCIALI
Gloria Cottafava
+39 348 479 4176
g.cottafava@clickutilityteam.it

INFORMAZIONI PER LA STAMPA
Isabella Rhode +39 320 0541543
Francesca Sanguineti  +39 334 6818607
ufficiostampa@clickutilityteam.it

Circle – Sponsor

Circle, partecipa all’edizione 2013 di Port and Shipping Tech in qualità di sponsor (in collaborazione con Leghorn e AME), confermando la sua presenza quale realtà in crescita nel panorama italiano delle società attive nell’ambito Trasporti e Logistica. Port&Shipping Tech rappresenta una grande opportunità di confronto destinata a riunire numerosi player nazionali ed internazionali chiamati a discutere temi come innovazione tecnologica, operativa e normativa ed l’impatto  di queste innovazioni sulla gestione e semplificazione delle operazioni in essere in ambito Portuale e nel Trasporto Intermodale.

Circle contribuisce PST come realtà in possesso di un il know-how specifico in ambito Innovazione e Trasporti/Logistica: in particolare, Circle offre soluzioni innovative in grado di alimentare un circolo virtuoso che coinvolga aziende portuali e di trasporto, Autorità Portuali ed Agenzia delle Dogane, per l’ottimizzazione  e Gestione delle aree Portuali e Retroportuali, ed una gestione più efficiente dei processi di Trasporto Intermodale.

Attraverso lo sviluppo e l’affinamento di un framework (MILOS) creato per assicurare una gestione unificata, completamente telematica e semplificata delle formalità  relative al carico\scarico, trasporto e  sdoganamento delle merci, Circle contribuisce all’efficientamento di operazioni in passato complesse e di grande impatto sul transit time delle merci. Tramite questa piattaforma è possibile snellire le procedure che intervengono lungo tutto il corridoio intermodale garantendo efficacia  ed efficienza dallo scarico della nave all’intero processo di Rail Management (la cui gestione grafica è una delle novità 2013),  offrendo la massima eccellenza logistica ed innovazione tecnologica.  Oltre allo sviluppo ed all’offerta della piattaforma digitale a supporto di organizzazione e gestione delle operazioni portuali, Circle ha contribuito alla ideazione ed allo sviluppo (in collaborazione con Leghorn ed AME) di sigilli elettronici RFID (passivi ed attivi) destinati a massimizzare tracciabilità, sicurezza e velocità di trasporto delle merci.

L’edizione 2013 di PST sarà occasione pertanto per Circle (in collaborazione con Leghorn ed AME) di presentare le novità della propria soluzione e piattaforma MILOS nonché in anteprima il nuovo sigillo doganale RFID attivo e quello di tracking passivo. Le possibilità ed evoluzioni future offerte dall’adozione dei sigilli elettronici saranno inoltre oggetto del workshop che si terrà il 18 Settembre all’interno della Shipping Week dal titolo “L’OPERATORE ECONOMICO AUTORIZZATO (AEO) e la GESTIONE SEMPLIFICATA della DOGANA INTERMODALE”. Circle parteciperà inoltre alla sessione Smart Port di PST, contribuendo ad  illustrare evoluzione e sviluppi futuri del dimostratore Genoa Fast Corridor che, all’interno del progetto Tiger, ha connesso le Aree Portuali Liguri con i relativi retroporti al Centro Europa creando un polo competitivo dal punto di vista tecnologico e dell’attrattività economica.

MILOS

DNV – Silver Sponsor

DNV (Det Norske Veritas) è una fondazione indipendente che si occupa di gestione del rischio e che opera per la salvaguardia della vita, della proprietà e dell’ambiente. Attualmente ha 300 sedi in 100 differenti Paesi con più di 10.000 dipendenti. Da aprile 2010, DNV ha cambiato la propria organizzazione interna, precedentemente basata sulle diverse Business area, ristrutturandosi su base geografica.

Il DNV ha creato tre società possedute al 100% dalla Fondazione:

  1. Business Assurance;
  2. Maritime Oil & Gas;
  3. Kema.

DNV Italia appartiene alla società Maritime Oil & Gas al 100%.
A seguito di questo cambiamento, DNV porterà i propri dirigenti, inclusi i COO e i Marketing e Business Development manager, più vicino ai clienti e ai mercati su cui opera quotidianamente.
DNV è una delle principali società di classificazione al mondo. Qualità in ogni dettaglio, nessun compromesso sulla sicurezza e sulla sostenibilità ambientale sono i criteri chiave per le operazioni di DNV Maritime Oil & Gas.
Abbiamo una base tecnologica molto forte: circa il 75% dei nostri dipendenti ha un dottorato di ricerca, un master o una laurea.
DNV ha l’esperienza, la competenza e la tecnologia per essere un partner fondamentale nel settore Maritime Oil & Gas, con l’obiettivo di migliorare lo stato della proprietà e della sicurezza e di affrontare le sfide future in materia di ambiente.
Oltre ai classici servizi di classificazione,Statutory services, Certificazione Materiali e Componenti e Consulting, DNV offre una vasta gamma di servizi di affiancamento in ambito commerciale, operativo e tecnologico per il settore marittimo:
DNV SeaSkill™ offre regole, test e certificazione dei servizi connessi allo sviluppo delle competenze. Design & logistica per la progettazione delle navi e di miglioramento della flotta.
DNV Petroleum Services (DNVPS) è il nome più famoso nella gestione del combustibile per uso marittimo, si colloca al comando con una quota di mercato superiore al 70% in tutto il mondo, per i servizi di Fuel Quality Testing.
Supporting software SESAM con una vasta gamma di soluzioni software e di prodotti finalizzati al miglioramento del business, al controllo della qualità e alla formazione permanente all’interno di un’organizzazione.
DNV Maritime Oil & Gas fornisce servizi per il settore upstream e downstream, gas e trasformazione, con l’obiettivo di utilizzare le proprie conoscenze e tecnologie all’avanguardia per implementare soluzioni sicure, sostenibili dal punto di vista economico e ambientale.
DNV Maritime Oil & Gas offre servizi di qualificazione delle tecnologie, verifiche risk-based, classificazione delle piattaforme offshore e gestione degli asset aziendali. In aggiunta DNV Maritime Oil & Gas offre servizi di eccellenza operativa per assistere le industrie del settore nel miglioramento della performance aziendale in modo sicuro e responsabile.

Ente di certificazione Norvegese. Sede principale per la BA Maritime è Genova.
Sede: Piazza Rossetti 5/10 – 16129 Genova Tel. 010.587492 – Fax 010.593230 – itmar@dnv.com
Sedi Italiane: Genova, Milano e Napoli.
Direttore per la parte Marittime: Giacomo Meazzi
Controllo processi e Responsabile garanzia di qualità: Oliviero Gorrieri

p5rn7vb